Salute

Zenzerol: rimedio per Mal di testa e Cefalea Funziona? Recensioni ed Opinioni

Il mal di testa è un disturbo molto frequente che colpisce individui di entrambi i sessi; le cause che concorrono alla sua insorgenza sono molteplici e quasi sempre riconducibili allo stile di vita condotto (cattiva alimentazione, stress, ansia e sedentarietà).

Quest’affezione può essere, generalmente, trattata in modo tradizionale o naturale: farmacie e parafarmacie offrono un ampio ventaglio di prodotti dedicati, ma vi sono anche rimedi meno drastici che, al contrario dei precedenti, non danneggiano l’organismo.

Sembrano, difatti, alleviare la sintomatologia un riposino al buio, un bagno caldo e una passeggiata all’aria aperta.

Uno dei trattamenti naturali più in voga pare però essere Zenzerol, il rivoluzionario integratore a base di estratti di zenzero e partenio, magnesio e vitamina B2.

La guida che vi proponiamo vuole, quindi, condurvi alla sua scoperta tra composizione, modalità d’assunzione, effetti indesiderati e/o controindicazioni, procedure d’acquisto e opinione dei consumatori.

Prima di proseguire è, però, bene premettere quanto segue: Zenzerol non appartiene alla famiglia dei farmaci e non vuole sostituire, in alcun modo, uno di essi; se l’attacco di emicrania persiste è, quindi, necessario rivolgersi quanto prima al medico curante al fine di predisporre gli accertamenti del caso per individuare la causa responsabile dello stato di malessere.

1. Che cos’è Zenzerol?

Zenzerol è un integratore alimentare da assumere in caso di emicrania: trattare il mal di testa mediante l’assunzione costante di farmaci tradizionali può, difatti, arrecare danni al corpo.
Questo innovativo rimedio, unitamente a un corretto regime alimentare, cura invece il disturbo senza alcun effetto collaterale.

2. Quali sono i principali ingredienti di Zenzerol?

Zenzerol è un rimedio 100% naturale per la cura del mal di testa e dalla lettura del suo Inci si evince che contiene estratti di zenzero e partenio, vitamina B2 e magnesio.

– Zenzero: ha poteri antinfiammatori, antidolorifici ed è un potente vasodilatatore (contribuisce a regolare i livelli della pressione sanguigna). Viene impiegato dalle donne in stato interessante per combattere la nausea gravidica, stimola il metabolismo, favorisce la circolazione sanguigna, regola il battito cardiaco e migliora la capacità polmonare.

– Partenio: le sue foglie contengono flavonoidi, polifenoli e sesquiterpeni. Questi ultimi modulano l’attività dei vasi sanguigni cerebrali prevenendo, così, l’insorgenza del mal di testa.

– Vitamina B2 (riboflavina): la sua assunzione pare ridurre la frequenza con cui si presentano gli attacchi di emicrania.

– Magnesio: questo minerale migliora l’umore, regola la contrazione muscolare e favorisce la corretta trasmissione degli impulsi nervosi a livello cerebrale. Si rivela, inoltre, molto utile nel trattamento delle cefalee associate al ciclo mestruale.

L’integratore non contiene, inoltre, sostanze nocive per l’apparato gastrointestinale (paraffina e coloranti), è un prodotto interamente gluten free (può essere assunto tranquillamente da tutti coloro che sono affetti da celiachia) e al suo interno non vi è traccia di zuccheri (il trattamento può essere intrapreso anche da soggetti affetti da diabete e sindrome metabolica).

3. Come si assume Zenzerol?

Le compresse di Zenzerol possono essere assunte, in caso di bisogno, quando insorge un attacco di cefalea.
È sufficiente prendere tre pastiglie con un bicchiere d’acqua (circa 200 ml) e deglutire (l’integratore non deve essere masticato).

Si consiglia, inoltre, di condurre uno stile di vita sano (abolizione del fumo e corretta attività fisica) e seguire una dieta equilibrata.

4. Zenzerol possiede effetti collaterali e/o controindicazioni?

Zenzerol, rimedio completamente naturale, è stato oggetto di diversi studi clinici (nessuno di essi è stato condotto sugli animali) e non sono emersi effetti collaterali e/o controindicazioni.

L’integratore, alla luce di quanto detto, può quindi essere assunto da ragazzi e adulti; il prodotto deve, però, essere tenuto lontano dalla portata dei bambini di età inferiore a tre anni. La somministrazione negli infanti deve, inoltre, avvenire sempre sotto stretto controllo medico.

Si consiglia, infine, di non intraprendere il trattamento nel corso della gravidanza e in caso di ipersensibilità verso uno o più componenti.

Il prodotto deve, infine, essere conservato in un luogo fresco (attenzione alle possibili fonti di calore).

5. Dove si può acquistare Zenzerol?

Zenzerol non è reperibile in farmacia, parafarmacia, erboristeria e su siti web quali Ebay e Amazon; l’integratore può essere acquistato solo ed esclusivamente sulla pagina ufficiale del produttore.
Il prodotto è attualmente disponibile al seguente prezzo.

– Una confezione al costo di 39,50 euro.
– Due confezioni al costo di 67,00 euro (sconto del 32,3%).
– Quattro confezioni al costo di 120,00 euro (sconto del 39,3%).

Per portare a termine l’ordine è, quindi, sufficiente compilare il modulo dedicato inserendo nome e cognome, indirizzo e recapito telefonico.

La merce viene spedita dopo aver definito, telefonicamente, i dettagli; il pacco viene recapitato direttamente a casa (entro alcuni giorni), il pagamento avviene alla consegna (contrassegno) e le spese di spedizione sono completamente gratuite.

6. Zenzerol e l’opinione dei consumatori

Zenzerol ha suscitato, in poco tempo, l’interesse di tutte quelle persone che soffrono di frequenti attacchi di cefalea. Questo è dovuto, in parte, alla composizione 100% naturale dell’integratore: i farmaci tradizionali sono, difatti, costituiti da sostanze nocive e la loro assunzione, protratta nel tempo, può danneggiare l’organismo (il fegato in particolare).

Il prodotto è stato inoltre testato, nel tempo, da donne e uomini di diversa età e la risposta del corpo pare essere eccellente:

i dolori diminuiscono, difatti, con il trascorrere delle ore; vi sono testimonianze positive da parte di giovani donne che assumono Zenzerol per combattere l’emicrania associata al ciclo mestruale.

Molte persone decidono inoltre di seguire, in virtù della natura del prodotto, un trattamento a medio-lungo termine (tre compresse al giorno per un mese) che consente loro di ritrovare l’energia persa nel corso del tempo.

Vi sono, infine, ottime valutazioni in merito all’eccellente rapporto qualità-prezzo e alla possibilità di ricevere il prodotto, direttamente a casa propria, usufruendo di un’offerta imbattibile.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM PER RICEVERE LE OFFERTE: CLICCA QUI

Tags

Redazione

Curiamo la redazione di Curarsibene.it con passione ed impegno, cercando di dare quante maggiori informazioni utili ai nostri lettori.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

OFFERTE DEL GIORNOSCOPRI DI PIU'