Cura del corpo

Quali caratteristiche deve avere una crema anti-età e come scegliere quella giusta?

Siero Anti Age Viper Tripeptide di Eco Bio Boutique®

Riuscire a sconfiggere i segni del tempo e sembrare più giovani è un sogno che accomuna tutte le donne e, negli ultimi tempi, anche gli uomini. Le rughe, le macchie della pelle, il rilassamento cutaneo sono i peggiori nemici della bellezza e fin dalla notte dei tempi si è cercato di porre rimedio allo scorrere inesorabile del tempo e i segni lasciati sulla pelle.

I  trattamenti anti-età, infatti, hanno una storia antica quanto l’uomo e nel corso dei millenni l’industria cosmetica ha fatto passi da gigante, passando dai rimedi naturali e dagli unguenti utilizzati nell’Antico Egitto ai trattamenti ‘miracolosi’ dei giorni nostri. In realtà,  nonostante gli sforzi, le ricerche e gli studi effettuati, nessuno è ancora riuscito a trovare l’elisir dell’eterna giovinezza.

In commercio esistono numerosi trattamenti anti-età la cui efficacia deve essere sempre valutata con prudenza e senza lasciarsi trascinare da eccessive aspettative, poiché nessuna crema potrà restituirci la pelle dei vent’anni, ma, un buon trattamento può migliorare di molto l’aspetto e la grana di un’epidermide matura.

Siero Anti Age Viper Tripeptide di Eco Bio Boutique®

Siero Anti Age Viper Tripeptide di Eco Bio Boutique® nella pratica formulazione gel adatta per tutti i tipi di pelle, giorno dopo giorno, distende da subito i tratti del viso, con effetto ridensificante e levigante, utile anche in presenza di rilassamento, presente nella zona più fragile e meno elastica, del collo e décolleté’ che tende a segnarsi e invecchiare precocemente e richiede una maggiore attenzione.

In generale un buon trattamento anti-età deve possedere determinate caratteristiche, ovvero:

  • Stimolare il metabolismo cellulare e il ricambio delle cellule. Con il passare degli anni, infatti, il metabolismo tende a rallentare e di conseguenza il ricambio cellulare è meno efficace.
  • Idratare. Con l’età la pelle tende a trattenere sempre meno acqua, con il risultato di un’epidermide secca e raggrinzita.
  • Proteggere dai raggi ultravioletti del sole. Il sole è uno dei principali nemici della pelle ed è quindi una buona abitudine fin da giovani utilizzare una crema giorno con filtri uv capaci di schermare l’epidermide dai raggi solari.
  • Svolgere un’azione antiossidante. Con il passare del tempo la pelle perde le sue naturali difese e diventa più esposta a fattori di stress quali inquinamento, sole, irritazione ecc.
  • Avere un effetto levigante e rassodante. Un buona crema anti-età deve aumentare il tono e l’elasticità della pelle e agire sulle rughe levigandole dall’interno.
  • Uniformare il colorito della pelle. Con l’età la pelle è soggetta alla formazione di antiestetiche macchie scure che un buon trattamento anti-età deve contrastare, schiarendo e uniformando il colorito.

Appare, quindi, evidente come sia fondamentale scegliere il prodotto anti-età giusto per la propria pelle e più adatto per gli inestetismi che si intendono combattere.  Bisogna come prima cosa fare attenzione ai principi attivi di cui sono composte.

Tra i principi attivi più utilizzati nelle texture delle creme anti-età ci sono  l’acido ialuronico, l’acido pantotenico, la vitamina E e C che hanno effetti antiossidanti, il retinolo, i ceramidi, la nicina, i bioflavonoidi, il beta glucano, gli alfaidrossiacidi, l’acido lipoico e i flavoni della soia.  Ciascun principo attivo agisce su un determinato aspetto, attenuandone le imperfezioni. Altro elemento da valutare è la composizione di base della crema, ovvero, se si tratta di una crema ricca ( indicata per pelli secche), una leggera, fluida o in gel.

La crema anti-età, infatti, deve sempre amalgamarsi ed essere assorbita completamente dalla pelle lasciandola liscia e perfettamente idratata. No, quindi, a creme troppo untuose se avete la pelle grassa, perché accentuerebbero la produzione di sebo. All’inverso, evitate creme in gel se avete la pelle secca, per evitare di seccarla ulteriormente.

Paradossalmente, l’utilizzo di una crema sbagliato o inadatta al nostro tipo di pelle può creare irritazione e favorire l’accumulo dei radicali liberi, che sono considerati i principali responsabili dell’invecchiamento cutaneo.

L’efficacia di ogni trattamento anti-età dipende, quindi, da vari fattori, ma, soprattutto dalla cura e dall’attenzione che prestiamo alla nostra pelle, avendo l’accortezza di struccarci ogni sera e di idratarla accuratamente durante il giorno.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM PER RICEVERE LE OFFERTE: CLICCA QUI


Tags

Redazione

Curiamo la redazione di Curarsibene.it con passione ed impegno, cercando di dare quante maggiori informazioni utili ai nostri lettori.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

PRODOTTO DELL'ANNO !SCOPRI DI PIU'