Cucina e alimentazione

Perdere Peso Velocemente (Uomo): ecco i segreti!

Per perdere peso è necessario impostare un regime dietetico in cui l’introduzione delle calorie è inferiore al loro consumo. Si tratta di una dieta ipocalorica, che ha lo scopo di mobilitare le riserve accumulate nell’organismo allo scopo di eliminare i chili di troppo.

La costituzione dell’organismo maschile presuppone alcuni accorgimenti completamente diversi da quelli applicabili in casi di dieta.

Infatti, gli adipociti, che sono le cellule costituenti dei pannicoli adiposi, nella struttura corporea del maschio tendono ad accumularsi principalmente a livello dell’addome e della schiena, determinando una tipica conformazione a mela.

Come perdere peso velocemente nell’uomo

La costituzione dell’organismo maschile presuppone un notevole accumulo di sostanza grassa soltanto in zone ben determinate, infatti molto spesso un uomo in sovrappeso mantiene gli arti superiori ed inferiori assolutamente nella norma, mentre tutti i chili di troppo si concentrano nella fascia addominale e lombare.

Pertanto è necessario impostare non soltanto un regime dietetico ipocalorico ma anche uno stile di vita adeguato alla diminuzione del peso corporeo.

PRODOTTO CONSIGLIATO PER DIMAGRIRE- Piperina & Curcuma: 

Brucia il Grasso in eccesso

Brucia gli accumuli di adipe, anche a riposo, ripristinando i tessuti per riportarli allo stato originale. Una corpo in forma, senza ore di allenamento.

Velocizza il metabolismo

Un metabolismo più veloce consuma più calorie e permette all’organismo di essere più veloce nei processi digestivi e di assimilazione selettiva.

Riduce il senso di fame

Abituare il tuo corpo ad uno stato di sazietà è il primo passo per aspirare ad una perdita di peso. Grazie all’azione combinata degli ingredienti naturali.

Depura fegato ed intestino

Dopo anni di cibo spazzatura ogni corpo che si rispetti ha bisogno di un trattamento detox. Depurare fegato, reni ed intestino aiuta a mantenere la forma a lungo.

Per saperne di più su Piperina e Curcuma o per ordinare il prodotto in offerta clicca qui sotto:

 

Come impostare un regime dietetico ipocalorico

Per perdere i chili in esubero, l’organismo maschile deve sottostare ad un regime dietetico ipocalorico molto stretto, in quanto generalmente la quantità di grasso accumulato è piuttosto ingente.

L’alimentazione ideale per raggiungere il normopeso è quella che elimina quasi completamente i lipidi, in misura intermedia i carboidrati mentre mantiene abbondantemente i protidi.

Gli alimenti da evitare completamente sono tutti i grassi animali, come burro, lardo e strutto, insaccati grassi, carni ricche di materia grassa, latticini derivanti da latte intero, fritti ed intingoli.

Gli alimenti da consumare con moderazione sono pane e pasta prodotti con farine raffinate, dolci di qualsiasi tipo, zuccheri raffinati, bibite gassate, succhi di frutta dolcificati, gelati, cioccolata e cioccolatini.
Gli alimenti da consumare in abbondanza sono frutta e verdura di stagione sia cruda che cotta anche sotto forma di centrifugati, di spremute e di frullati misti di frutta e verdura.

Questi alimenti forniscono all’organismo le vitamine ed i minerali indispensabili per partecipare a tutte le reazioni metaboliche del corpo.

Le proteine, contenute in carni magre, uova, latticini magri, pesce e latte scremato, rappresentano dei principi nutritivi che svolgono sia funzione strutturale per i tessuti, sia quella energetica.

Si tratta comunque di alimenti ipocalorici che pur fornendo un adeguato apporto energetico non causano un aumento di peso corporeo.

Un requisito necessario per qualsiasi regime dietetico è rappresentato da un’adeguata idratazione: risulta fondamentale bere almeno due litri di liquido al giorno per assicurare un ricambio efficiente a livello metabolico.

Come può essere organizzata una dieta ipocalorica

Di seguito un esempio di dieta ipocalorica per perdere peso velocemente.

Primo giorno

Colazione: una tazza di tè verde con quattro biscotti secchi.
Spuntino: una mela con buccia.
Pranzo: 60 grammi di riso integrale bollito con un cucchiaio di olio extravergine di oliva, e 100 grammi di bresaola al limone.
Spuntino: uno yogurt di soia non zuccherato.
Cena: vellutata di sedano e piselli con un pungo di fiocchi di avena, ed una spremuta d’arance.

Secondo giorno

Colazione: una tazza di latte scremato e due fette di pane integrale con un cucchiaino di miele grezzo.
Spuntino: un pompelmo.
Pranzo: 60 grammi di spaghetti con un cucchiaio di passata di pomodoro e 100 grammi di petto di pollo alla piastra.
Spuntino: una coppetta di macedonia di frutta non zuccherata.
Cena: frittata di albumi d’uovo e zucchine trifolate.

Terzo giorno

Colazione: una tazza di caffè d’orzo con due gallette di riso.
Spuntino: otto mandorle.
Pranzo: un trancio di salmone al cartoccio con finocchi al vapore, due fette di pane di segale.
Spuntino: due kiwi.
Cena: 100 grami di ricotta magra oppure fiocchi di latte con bietola e spinaci saltati in padella e due fette biscottate.

Quarto giorno

Colazione: un bicchiere di latte di soia tiepido aromatizzato alla vaniglia, e quattro biscotti secchi.
Spuntino: una pera.
Pranzo: minestrone di verdura mista con un pugno di fiocchi d’avena, e 100 grammi di prosciutto crudo completamente sgrassato.
Spuntino: macedonia d’agrumi.
Cena: 200 grammi di branzino lessato con broccoli al vapore, e due fette di pane integrale.

Quinto giorno

Colazione: una tazza di tè verde e due fette di pane abbrustolito multi-cereali, con un cucchiaio di miele grezzo.
Spuntino: due fette di ananas.
Pranzo: risotto con punte di asparagi, e 100 grammi di tacchino alla piastra.
Spuntino: due mandarini.
Cena: vellutata di zucca e carote con un cucchiaio di Parmigiano Reggiano, e alcune gallette di riso.

Sesto giorno

Colazione: una tazza di latte scremato con un cucchiaio di cacao magro e 4 biscotti secchi.
Spuntino: uno yogurt magro al naturale non zuccherato.
Pranzo: zuppa di farro con lenticchie, e 100 grammi di carne bianca alla piastra.
Spuntino: uno yogurt di soia alla frutta.
Cena: 200 grammi di orata al cartoccio con carote al vapore.

Settimo giorno, libero.

Bisogna tenere presente che questo regime dietetico non può essere utilizzato per molto tempo in quanto potrebbe causare delle carenze nutrizionali in particolare in soggetti sportivi e di giovane età.

Quali possono essere le attività sportive per perdere peso velocemente nell’uomo

Oltre ad un regime dietetico ipocalorico, per perdere peso velocemente è consigliabile effettuare regolarmente attività sportiva che aiuta a mantenere attivo il metabolismo corporeo.

Tra gli sport più indicati vi sono quelli prettamente aerobici, ovvero a bassa intensità e per periodi possibilmente prolungati, come ad esempio il nuoto, la marcia, la camminata veloce, il nordic walking e la bici.

È comunque sufficiente anche un semplice passeggiata quotidiana di almeno trenta minuti a passo sostenuto magari accompagnando fuori il proprio cane.

Concludendo, bisogna ricordare che per perdere peso velocemente non è mai utile affrontare diete drastiche, che potrebbero indebolire l’organismo, ma è preferibile affiancare ad un regime alimentare ipocalorico un’adeguata attività fisica.

Approfondimenti:

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM PER RICEVERE LE OFFERTE: CLICCA QUI


Tags

Redazione

Curiamo la redazione di Curarsibene.it con passione ed impegno, cercando di dare quante maggiori informazioni utili ai nostri lettori.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

PRODOTTO DELL'ANNO !SCOPRI DI PIU'