Cucina e alimentazione

Natural Fit Piperina e Curcuma Plus 2019

Che cos’è la piperina

La piperina è un alcaloide contenuto nel Piper Nigrum, che è il comune pepe nero utilizzato di solito nelle preparazioni gastronomiche; si tratta di una sostanza dall’aspetto cristallino tendente al giallastro, con un sapore estremamente pungente ed amaro, responsabile del gusto piccante del pepe.

Nel pepe nero è molto abbondante, infatti la sua concentrazione va dal 5% al 8% del peso e può venire consumata sia mediante assunzione della spezia impiegata in ricette culinarie, sia sotto forma di integratore alimentare.

La piperina è stata studiata in maniera estremamente approfondita per le sue azioni sull’organismo vivente; fin dall’antichità erano noti i suoi benefici legati anche alla tradizione Ayurvedica.

Quali sono i benefici della piperina

Questa sostanza svolge un marcato effetto termogenico che consiste nell’accelerare i processi metabolici favorendo la diminuzione del peso corporeo. Il metabolismo degli organismi viventi è costituito da due fasi:

– fase anabolica oppure di produzione, durante la quale vengono sintetizzate le sostanze necessarie per mantenere in buona salute il corpo;
– fase catabolica oppure di demolizione durante cui le sostanze vengono demolite per essere poi in parte assimilate ed in parte eliminate.

Quando sussiste un equilibrio tra queste due fasi, il peso corporeo è costante; mentre qualora una superi l’altra si possono creare delle modificazioni ponderali; in particolare se l’anabolismo è superiore al catabolismo, l’organismo tende ad accumulare chili andando incontro a fenomeni di sovrappeso; se al contrario il catabolismo supera l’anabolismo l’organismo perde peso e si instaurano processi di dimagramento.

La velocità di tutte le reazioni metaboliche può essere modificata dall’impiego di alcune sostanze che, come appunto la piperina, sono in grado di accelerarle, consentendo l’eliminazione di chili superflui.

Secondo una ricerca scientifica effettuata nel 2012 da un gruppo di ricercatori Coreani, la piperina sarebbe in grado non solo di stimolare i processi metabolici, ma anche di rallentare la produzione di adipociti, che sono le cellule costituenti del tessuto adiposo (grasso).

Tale processo avviene in seguito al fatto che questo alcaloide incrementa la produzione dei succhi digestivi a livello del pancreas dell’intestino e dello stomaco, velocizzando in tal modo tutti i processi digestivi.

Inoltre la piperina migliora il transito intestinale combattendo la stipsi; i processi di stitichezza dipendono solitamente da fenomeni di secchezza delle feci che, rimanendo troppo a lungo nel canale intestinale, si disidratano; aumentando la velocità del transito intestinale, il materiale fecale si mantiene idratato e quindi viene emesso con più facilità.

Attualmente è ancora in corso uno studio relativo ai potenziali effetti antiossidanti della piperina che sarebbe in grado anche di contrastare il processo dell’invecchiamento cellulare.

Non è ancora del tutto chiaro il meccanismo d’azione secondo cui questo alcaloide aumenterebbe la sintesi di dopamina e serotonina, considerate come ormoni del buonumore.

Un beneficio molto vantaggioso offerto dalla piperina è quello di potenziare la biodisponibilità di alcune sostanze, come la curcumina contenuta nella curcuma, agendo quindi in maniera sinergica con essa; per questo motivo è frequente l’impiego concomitante di piperina e curcuma.

La piperina è generalmente ben tollerata e non presenta controindicazioni tranne nei casi in cui vengano assunti farmaci come broncodilatatori (teofillina), antiepilettici (fenitoina) e beta blocanti (propranololo).

Che cos’è la curcuma

La curcuma è una spezia che si presenta sotto forma di polvere gialla ottenuta dalla frantumazione di alcune piante appartenenti alla famiglia delle Zingiberaceae; viene utilizzato il rizoma che è la parte sotterranea del fusto contenente la maggiore percentuale di sostanze utili.

Tale prodotto presenta numerosi effetti interessanti a livello farmaceutico e fitoterapico, utilizzati nella preparazione di integratori alimentari, il cui utilizzo sta aumentando progressivamente in questi ultimi tempi.

Non bisogna dimenticare che la curcuma è anche un ottimo insaporitore per molte preparazioni alimentari, tale caratteristica dipende dalla curcumina che è il principio attivo della curcuma, dal sapore leggermente amarognolo, piccante e particolarmente gustoso.

Quali sono le proprietà della curcuma

I principi attivi più importanti della curcuma appartengono ai curcuminoidi, tra i quali il più studiato è la curcumina, presente nel 3-4% della polvere.

I benefici che si ottengono dall’impiego di tale sostanza sono riferibili principalmente ai disturbi dello stomaco e del fegato, in quanto la quota di olio presente nel rizoma, unitamente ai polifenoli ed alla curcumina, conferiscono a questa sostanza numerose proprietà farmacologiche, che consistono in:

– incremento nella produzione della bile;
– miglioramento delle funzionalità epatiche;
– abbassamento della quota di colesterolo ematico;
– potenziamento della digestione dei lipidi;
– eliminazione di meteorismo e flatulenza;
– proprietà antiossidanti, antinfiammatorie ed antivirali.

Che cos’è Natural Fit Piperina e Curcuma Plus

Piperina e Curcuma Plus è un integratore prodotto da Natural Fit, che favorisce un consistente dimagramento se associato ad un corretto regime dietetico ed a una moderata attività fisica.

Il meccanismo d’azione di tale prodotto dipende dall’azione sinergica dei due componenti: se da un lato la piperina accelera il tempo di percorrenza degli alimenti nell’intestino aumentando la funzionalità metabolica dell’organismo, dall’altro la curcuma agisce mediante un efficace processo depurativo in quanto elimina le tossine accumulate e tutte le scorie in eccesso.

La caratteristica particolare di questo integratore è rappresentata dal fatto che piperina e curcuma agiscono potenziandosi vicendevolmente, per questo motivo oltre all’azione dei singoli componenti si realizza un ulteriore imput funzionale che consente di perdere peso in poco tempo.

Impiegando regolarmente il prodotto si osserva una marcata diminuzione di adipociti che vengono catabolizzati principalmente attraverso l’azione della piperina; a questo punto subentra la curcuma che elimina tutti i prodotti derivanti dal catabolismo lipidico.

Successivamente la piperina blocca anche l’accumulo di nuove cellule adipose, impedendo la neoformazione di pannicoli di grasso.

Trattandosi di un prodotto completamente di origine naturale, senza la presenza di additivi nè conservanti di sintesi, Piperina e Curcuma Plus può essere assunto tranquillamente in quanto in linea di massima non presenta effetti collaterali;

è comunque raccomandabile attenersi sempre alle indicazioni fornite dalla ditta produttrice che, dopo numerosi test scientifici, ha brevettato la formulazione esclusiva di questo prodotto bruciagrassi.

Natural Fit Piperina e Curcuma Plus 2019
Vota questo articolo

TI POTREBBE INTERESSARE:
Tags

Redazione

Curiamo la redazione di Curarsibene.it con passione ed impegno, cercando di dare quante maggiori informazioni utili ai nostri lettori.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.