Salute

Melatolin Plus contro l’insonnia funziona? Recensioni ed Opinioni

Se c’è un problema che accomuna tante persone, in questa nostra epoca frenetica, è l’insonnia. Si va a letto e non si riesce a prendere sonno, oppure ci si sveglia nel cuore della notte e non ci si riaddormenta più.

Dormire è il fulcro della nostra esistenza, pertanto quando sacrifichiamo il riposo accettiamo tacitamente delle conseguenze negative. Il giorno dopo ci sentiamo più distratti, nervosi e il rendimento a lavoro ne risente.

Sebbene il fabbisogno di riposo non sia uguale per tutti, non si può prescindere da un buon sonno per ricaricare le batterie e vivere meglio.

Tranquilli, per combattere l’insonnia basta affidarsi a Melatolin Plus, un integratore alimentare in forma di pasticche che, preso prima di coricarsi, aiuta ad addormentarsi e favorisce un riposo ottimale senza risvegli notturni. Scopriamo se funziona e quali sono le recensioni ed opinioni in merito.

melatolin-plus

Che cos’è Melatolin Plus?

Melatolin Plus è un prodotto naturale a base di melatonina, una sostanza che favorisce lo scivolamento verso il sonno senza dare né fenomeni di assuefazione né problemi di dipendenza come fanno invece i sedativi o gli ipnotici tradizionali.

Le scorciatoie farmacologiche non solo non stimolano la naturale regolazione dei ritmi sonno-veglia ma, come dimostrano diversi studi, hanno effetti collaterali significativi e pericolosi per la salute. Assumendo Melatolin Plus potrete ripristinare il corretto ritmo del riposo e della veglia in modo naturale e senza effetti avversi.

Melatolin Plus: qual è la composizione?

Il mix di ingredienti di cui è composto Melatolin Plus è appositamente studiato per addormentarsi più facilmente, migliorare la qualità del sonno, rilassare il corpo e facilitare l’adattamento al fuso orario e ai turni di lavoro. Passiamo ora ad analizzare nel dettaglio le caratteristiche di ciascun componente.

Melatonina: è un ormone secreto dall’organismo in base all’alternanza luce-buio che serve a indurre il sonno e a scandire il ritmo sonno-veglia. La carenza di questa sostanza può provocare insonnia.

Melissa: è una pianta nota per le sue proprietà calmanti e sedative che favorisce il rilassamento e aiuta a dormire meglio.

L-triptofano: è un amminoacido essenziale che partecipa alla produzione della serotonina, l’ormone del buonumore. Non essendo sintetizzato dall’organismo, deve essere necessariamente assunto dall’esterno.

L-teanina: è un amminoacido reperibile soprattutto nelle foglie di tè verde che aiuta a ridurre lo stress fisico e mentale, favorendo un senso di calma e serenità e inducendo uno stato di sedazione.

Estratto di radice di ashwagandha: trattasi del ginseng indiano, noto anche con l’appellativo Withania somnifera, che richiama l’effetto sedativo della pianta, la quale è in grado di esercitare un’azione calmante e ipnotica e di incentivare il sonno.

Acido gamma-amminobutirrico (GABA): è una molecola che svolge un ruolo inibitorio a livello del sistema nervoso. In particolare, regola l’eccitabilità cerebrale, riducendo lo stress e l’ansia. Una sua carenza aumenta il rischio di ansia e insonnia.

Estratto di pannocchie di luppolo: contiene dei principi attivi che agiscono sul sistema nervoso esercitando un’azione ipnotica e sedativa che aiuta a combattere l’insonnia.

Estratto di stimmi di zafferano: aiuta a raggiungere uno stato di relax, a ritrovare il benessere emotivo e ad addormentarsi. Inoltre, secondo la letteratura scientifica, funge da blando antidepressivo.

Estratto di camomilla: è una pianta medicinale dalle proprietà sedative e miorilassanti che rende il corpo più propenso al riposo.

Vitamina B6: aiuta il corpo a trasformare il triptofano in serotonina, facilitando il regolare ritmo sonno/veglia.

melatolin-plus

Quali sono le conseguenze dell’insonnia?

Gli studi scientifici ci mettono in guardia sui rischi connessi all’assenza di una quantità adeguata di sonno. Dormire permette ai ricordi di consolidarsi, perciò l’insufficiente riposo ha degli effetti sulle capacità mnemoniche e provoca il declino delle capacità cognitive.

La deprivazione di sonno mette a dura prova il sistema cardiovascolare e provoca l’accumulo di rifiuti nel cervello con gravi conseguenze per la salute, quali la perdita della memoria e persino l’Alzheimer.

Senza il giusto riposo aumenta considerevolmente il rischio di depressione, ulcera, reflusso gastroesofageo, mal di testa cronico, cervicale e mal di schiena. Inoltre la carenza di sonno è tra le principali cause di incidenti stradali, insieme all’alta velocità.

Melatolin Plus: funziona?

Già dalle prime assunzioni, Melatolin Plus aiuta a ridurre il tempo necessario per addormentarsi e promuove un sonno profondo e ristoratore. Grazie ai suoi componenti naturali, questo integratore esercita un’azione calmante che, oltre a favorire il riposo, conferisce all’organismo una maggiore resistenza ai fattori di stress.

Melatolin Plus: come si assume?

Per risolvere i problemi di insonnia bisogna prestare attenzione ad usare Melatolin Plus in modo corretto. I benefici si ottengono assumendo due capsule mezz’ora prima di coricarsi, insieme a 300 ml d’acqua.

Ci si sentirà immediatamente più rilassati e pronti a fare pace con Morfeo. Si raccomanda di non eccedere con la dose suggerita perché potrebbero manifestarsi dei sintomi da sovradosaggio, quali mal di testa, vertigini e sonnolenza durante il giorno.

Dopo l’assunzione di Melatolin Plus bisogna assolutamente evitare di mettersi alla guida o di utilizzare macchinari pericolosi. In caso di gravidanza, allattamento e somministrazione di terapie farmacologiche, è necessario ricevere il parere positivo del medico prima di prendere questo integratore.

Recensioni ed opinioni

Il verdetto dei consumatori su Melatolin Plus come rimedio contro l’insonnia è estremamente positivo. Nelle recensioni viene lodata soprattutto la rapidità con cui l’integratore agisce, ma anche la capacità di donare un sonno ristoratore e il fatto di risvegliarsi riposati e pieni di energia.

Melatolin Plus piace perché favorisce il sonno in modo naturale, senza creare né assuefazione né dipendenze, e perché è sicuro anche per i bambini.

Gli esperti sono concordi nel consigliare questo tipo di integratore per normalizzare il ritmo sonno-veglia quando è sfasato, contro la sindrome da jet leg e dopo aver fatto le ore piccole nel week-end.

Per aumentarne l’efficacia raccomandano di curare l’igiene del sonno, ossia di seguire dei rituali precisi che permettano di creare condizioni favorevoli al riposo.

melatolin-plus

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM PER RICEVERE LE OFFERTE: CLICCA QUI

Tags

Redazione

Curiamo la redazione di Curarsibene.it con passione ed impegno, cercando di dare quante maggiori informazioni utili ai nostri lettori.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.