Cucina e alimentazione

La rivelazione choc sulla dieta mediterranea dopo 17 anni di studi

Secondo gli esperti della New York University, questa dieta permette di proteggerci dallo smog.

La dieta mediterranea, un modello, anzi no, un simbolo nutrizionale per molti Paesi che si trovano nel bacino mediterraneo. Ciò include l’Italia, la Spagna, la Grecia e anche il Marocco; nel 2010 è stata riconosciuta e protetta dall’UNESCO, e ora diventa simbolo di benessere. In che modo?

Secondo uno studio condotto dalla New York University, sembra che questa dieta, sia capace di limitare sensibilmente le conseguenze dell’inquinamento. Grazie all’alta presenza di frutta e verdura, ma anche di legumi, olio di oliva e carne bianca riesce a fornirci tutto ciò di cui abbiamo bisogno per tutelarci.

Tra i tanti vantaggi offerti possiamo quindi inserire anche la capacità di attenuare gli effetti negativi dell’inquinamento sul nostro organismo. Il merito è dei ricercatori americani, che hanno presentato lo studio al meeting della American Thoracic Society (ATS) di San Diego.

 

Che cosa dice la ricerca, durata 17 anni, sulla dieta mediterranea

Lo studio è durato ben 17 anni, e ha coinvolto oltre 548mila persone con età media di 60 anni. Durante questo periodo i soggetti sono stati divisi in 5 gruppi, in base al livello di adesione della dieta e all’esposizione all’inquinamento.

In media si sono considerati i consumi elevati di frutta e verdura, pesce, legumi, olio, carne bianca e una scarsa presenza di carne rossa e junk food. Nella fase di controllo, sono stati registrati complessivamente 12mila decessi. Il livello più alto è quello riscontrato nelle aree più inquinate, ma è apparso un dato più contenuto per chiunque si siamo attenuto alla dieta mediterranea.

I risultati spiegati dai ricercatori

I ricercatori hanno fatto notare che la mortalità per infarto, è salita al 20%, con un aumento di 10 unità tra coloro che non si affidavano a una dieta mediterranea. Al contrario la crescita si è arrestata al 5%, per chi è abituato a seguire regolarmente questa dieta.

Si nota, infine, che la mortalità sale del 12% considerando un aumento di volume di ossido di azoto (NO2) tra le persone che non seguono le regole della tradizione mediterranea. Viene così sottolineato che l’alimentazione sana, con la quale spesso cresciamo fin da piccoli, sia capace di contrastare gli effetti dell’inquinamento. Il motivo è da riscontrare nell’apporto di molecole antiossidanti che sono il perfetto scudo contro i radicali liberi.

Approfondimenti:

Tags

Salvatore

Appassionato di nuove tecnologie, adora lo sport a 360 gradi, dal calcio al basket, dalla scherma al golf. Amante della buona cucina, specialmente se mediterranea, considera viaggiare una delle più belle esperienze di vita, perché lo arricchisce dal punto di vista culturale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Sgonfia la Pancia ed Elimina i GrassiSCOPRI DI PIU'