Dimagrire

La Dieta di 2 Settimane: Manuale

La Dieta di 2 Settimane ha una duplice funzione permettere a chi la pratica di perdere peso e contestualmente rifinire il proprio corpo bruciando il grasso corporeo in eccesso, tutto in soli 14 giorni, dove tutto ruota intorno al principio delle 3 libbre.

Perdere peso non è sicuramente un’impresa facile, spesso si fanno sacrifici terribili, si tentano diete alternative privandosi di carboidrati, zuccheri e quanto altro.
Molti credono che il vero problema sia esclusivamente collegato al quantitativo di calorie ingurgitato ogni giorno, quindi passano il tempo a pesare a conteggiar i cucchiaini di olio o zucchero senza ottenere alcun risultato, in quanto la perdita di peso non corrisponde a bruciare il grasso corporeo in eccesso.

La Dieta di 2 Settimane praticata da nomi noti dello spettacolo e dello sport è accessibile a chiunque desideri in soli 14 giorni ottenere un rimodellamento del proprio corpo seguendo alcune semplici regole.
Caratteristica è che non è una dieta per dimagrire ma modellante, volta a dare al fisico una nuova forma più congeniale alla propria altezza e conformatura ossea.
In questa guida alcuni degli aspetti peculiari della Dieta di 2 Settimane con approfondimenti al manuale al seguente link.

Il Manuale della Dieta di 2 Settimane

Il Manuale della Dieta di 2 Settimane si scompone in una parte introduttiva in cui si spiega in modo chiaro quali siano i principi scientifici alla base del successo di tale dieta.
Segue il Manuale “dietetico” della Dieta di 2 Settimane in cui viene indicato esattamente quali alimenti assumere, le quantità con suggerimenti di cibi e ricette, si tratta di prodotti dotati di principi capaci di accelerare il metabolismo e bruciare più velocemente i grassi.

Si continua con il Manuale “allenamento” dove viene indicata il tipo di attività da svolgere e per quanto tempo.
Si conclude con il Manuale “motivazionale”, perdere peso non è solo una questione di cibo ed allenamento ma di testa, in questa sezione del manuale vengono dati consigli pratici per mantenere la giusta motivazione ed ottenere i risultati voluti.

Il Manuale della Dieta di 2 Settimane offre a chi lo acquista la possibilità di restituirlo ed ottenerne il rimborso, nel caso in cui si fosse rimasti scontenti dal programma in esso indicato, opzione rara per un libro!

La Dieta di 2 Settimane: cos’è

Nata da uno studio di Brian Flatt, nutrizionista americano, Brian ha sempre disposto la sua attività allo studio della forma fisica fino ad ideare questo programma intensivo in due settimane, dove oltre a dimagrire la dieta consente di ridurre il grasso corporeo in eccesso.
Ammirato ed applaudito, le sue diete sono sempre state ritenute valide, tantissime sono le testimonianze positive di persone celebri o meno che hanno sostenuto il successo della Dieta di 2 Settimane.

In questo manuale Brian Flatt illustra un insieme di regole da seguire per ottenere una perdita media di peso e grasso corporeo, le quali ruotano tutte intorno all’idea centrale del libro ovvero la “regola delle 3 libbre”.
Va messo in rilievo che il manuale la Dieta di 2 Settimane non è uno scritto basato su una mera elencazione di cosa fare e non fare per perdere peso, ma si tratta di un manuale discorsivo, che cerca di motivare il lettore conducendolo verso il suo obiettivo ed affrontando le fasi critiche che una dieta può comportare.
Le difficoltà non vengono nascoste ma vengono esaminate al fine di aiutare il lettore a trovare la soluzione più giusta alle stesse.

Brian Flatt oltre al manuale fornisce un apporto concreto al suo lettore, è possibile interagire con lui tramite e-mail e porre una serie di quesiti, lui e il suo staff sono disponibili a qualsiasi chiarimento.

La Dieta di 2 Settimane: come funziona

La Dieta di 2 Settimane comporta un iter che può definirsi completamente opposto a quello che normalmente viene consigliato dai nutrizionisti e dietologi.
In primo luogo condizione imprescindibile per il buon conseguimento del risultato è che il paziente si pesi con regolarità al fine di verificare i suoi miglioramenti e la buona riuscita della dieta.
In secondo luogo deve avere un contatto quotidiano con lo specchio per verificare se il corpo sta subendo dei cambiamenti.
Insomma osservarsi e controllarsi è la parola d’ordine per raggiungere gli obiettivi della Dieta di 2 Settimane.
Ulteriore peculiarità di questa dieta è la flessibilità, è possibile consumare, durante i 14 giorni, pasti liberi.

Dieta di 2 Settimane: regole

La principale regola intorno a cui ruota l’intero percorso motivazionale, dietetico e di allenamento di Brian Flatt è la regola delle “3 libbre” pari ad 1,5 KG secondo la scala italiana di peso.
Seguono poi, altre regole da associare, un percorso a 4 fasi in cui comprendere il proprio corpo e nutrirlo assumendo cibi che facciano da deterrente all’accumulo di grasso, accelerando il metabolismo e contemporaneamente bruciando il grasso corporeo in eccesso.

Trattasi di un tipo di dieta con prodotti facili da trovare in qualsiasi scaffale del supermercato, nel manuale, infatti, sono indicati i cibi da privilegiare per facilitare la riduzione del peso.
Sono altresì indicate le istruzioni per un buon allenamento semplice e veloce fatto di esercizi mirati da eseguire con la cadenza di 3/4 a settimana per un massimo di 30 minuti al giorno.
Un allenamento ideale per chi preso dal lavoro, famiglia, studio ha davvero i minuti contati e non riesce a stare ore in palestra, ma non vuole rinunciare a modellare il proprio corpo.

La Dieta di 2 Settimane: vantaggi

Molti sono gli aspetti positivi legati alla Dieta di 2 Settimane esaminiamone alcuni:

– Dieta a costi bassi:

La dieta si basa su ricette e cibi facili da trovare su qualsiasi scaffale del supermercato, questo fa comprendere che non si tratta di un percorso per soli vip, i prodotti hanno un prezzo accessibile a chiunque, vanno solo combinati nelle quantità indicate e cucinati in un determinato modo al fine da incrementare la perdita di peso.

– Esercizio fisico flessibile:

La Dieta di 2 Settimane include fra i suoi manuali quello relativo all’allenamento.
Si basa su un’idea importante: la difficoltà di alcuni di recarsi in palestra ed allenarsi con regolarità, ebbene sono previsti percorsi distinti per chi decide di non seguire alcun allenamento e per chi si allena.
Va detto che l’allenamento si basa su esercizi semplici da eseguire anche tra le mura domestiche per un massimo 3/4 volte a settimana e per non di più di 30 minuti.

– E-book:

Il manuale ha una marcia in più e per gli amanti della tecnologia è prevista la possibilità di acquistarlo in formato e-book al fine di poterlo portare sempre con sè e leggerlo comodamente sui propri dispositivi mobili elettronici in qualsiasi momento.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM PER RICEVERE LE OFFERTE: CLICCA QUI


Tags

Redazione

Curiamo la redazione di Curarsibene.it con passione ed impegno, cercando di dare quante maggiori informazioni utili ai nostri lettori.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

PRODOTTO DELL'ANNO !SCOPRI DI PIU'