Salute

Infertilità e malattie: si pensa a creare un ovaio artificiale

L'idea nasce durante il congresso "European Society of Human Reproduction and Embryology".

Si torna a parlare di infertilità e malattie, al congresso “European Society of Human Reproduction and Embryology”. E questa volta viene fatto parlando di un’idea particolare: c’è la volontà di creare una specie di ovaio artificiale. In questo modo le donne che hanno vissuto una brutta malattia potranno evitare di scontrarsi con l’infertilità.

L’intento è quello di effettuare così un prelievo di tessuto ovarico, prima di andare a sottoporre una donna a cure che potrebbero inesorabilmente danneggiare la sua fertilità. E’ così che si si evita che la presenza di eventuali malattie possa essere poi trasmessa dalle cellule e nei tessuti. Ma tale rischio però non è ancora del tutto evitato.

Nuovi Metodi per poter eliminare l’infertilità delle donne

Lo sapevi che il 2% delle donne colpite da un tumore rischia di perdere la possibilità di avere figli, a causa degli aggressivi trattamenti a cui si sottopone? Durante il recente congresso Eshre, la società europea di riproduzione umana ed embriologia, ha fatto affidamento su un gruppo di ricercatori danesi. Il team del Rigshospitalet di Copenhagen vanta grande esperienza sul campo della preservazione della fertilità e per quanto concerne il congelamento del tessuto ovarico.

Viene suggerito di rimuovere e poi congelare parte del tessuto ovarico, per poi riutilizzarlo in un secondo tempo. Susanne Pors e il suo gruppo hanno isolato e crescere un follicolo umano, partendo da una donna con uno stadio molto precoce di malattia. Il follicolo umano, trattato in una struttura bioingegnerizzata, è riuscito a sopravvivere. Impiantata sui topi, la struttura ha confermato il buon funzionamento, con possibilità di eliminare il rischio di reintrodurre eventuali cellule maligne.

Va detto che la Danimarca è uno dei paesi che considera, a livello sperimentale, il congelamento di tessuto ovarico come mezzo di preservazione della fertilità. E’ stato stimato con la ricerca che l’80% delle pazienti danesi potrebbe ottenerne giovamento.

Un altra nuova scoperta è Fertilina Love Me, un integratore naturale che aumenta la probabilità di concepimento, non è un farmaco e quindi si può acquistare senza prescrizione medica.

Per saperne di più su Fertilina Donna clicca qui sotto:

Con l’ovaio artificiale si può dare fertilità senza rischi?

Nonostante i dubbi, più che giustificati in questa fase, la dottoressa Pors, co-autrice dello studio, ha spiegato che servire altri 10 anni prima che questo tipo di scoperta venga testata sull’essere umano.

Questo lungo periodo serve soprattutto per poter efficacemente testare ogni eventuale problematica, ed eliminare i rischi che sono stati ampiamente sollevati sul caso.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM PER RICEVERE LE OFFERTE: CLICCA QUI


Tags

Alessandra

Web writer nata e cresciuta a Bologna, tra tortellini e canzoni di Lucio Dalla e Gianni Morandi. Studentessa di Lettere Moderne con la passione per la scrittura.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

PRODOTTO DELL'ANNO !SCOPRI DI PIU'