Salute

Guarire il Diabete Libro e Opinioni

Cosa aspettarsi dal libro Guarire il diabete?

Guarire il diabete è un manuale scientifico che porta la firma di Matt Traverso, penna autorevole di fama ormai mondiale e massimo esperto di coaching. Sono suoi tantissimi dei volumi a tema benessere che attirano la nostra attenzione ogni qualvolta varchiamo la soglia di una libreria, libri che hanno aiutato migliaia di persone a stravolgere positivamente il proprio stile di vita per liberarsi una volta per tutte dai farmaci.

Nel caso specifico del manuale Guarire il diabete, l’autore Traverso espone un programma scientifico ben testato il cui fine ultimo è quello di normalizzare la glicemia e guarire completamente quella che è considerata una delle tre malattie killer più pericolose al mondo. Il tutto in sole tre settimane, senza l’ausilio di farmaci o insulina e senza il ricorso ad altre terapie invasive che possano debilitare ulteriormente il paziente.

Come funziona il programma illustrato in Guarire il diabete?

Il programma scientifico che Matt Traverso illustra nel libro Guarire il diabete si basa su quello che è uno dei concetti chiave attorno al quale ruota l’attività di coaching tanto cara all’autore: rivedere dal principio il proprio stile di vita, scardinando le cattive abitudini e assumendone di nuove e positive.

Un sistema innovativo e più volte sperimentato, frutto di numerosissimi studi scientifici che sono stati condotti in importanti centri medici da equipe composte da scienziati, specialisti e ricercatori di fama internazionale. La rimodulazione delle proprie abitudini riguarda in particolar modo l’alimentazione, che negli Stati Uniti è una delle principali cause di mortalità.

Diversi studi hanno dimostrato che tutto quello che mangiamo ha un impatto assolutamente determinante sull’organismo e sul nostro stato di salute, sia in senso negativo che in senso positivo. Perché se è vero che consumare cibi sani e poco grassi ci permette di mantenere una linea impeccabile, è vero anche che una buona alimentazione è potenzialmente in grado di allungare le nostre aspettative di vita. La scienza ha altresì dimostrato che il consumo di determinati alimenti riduce drasticamente il rischio di contrarre malattie quali il cancro, l’artrite, la degenerazione maculare, l’ictus, l’ipertensione, le cardiopatie, la cataratta e, appunto, il diabete.

Come cambiare la propria vita in meglio col libro Guarire il diabete

Nel libro Guarire il diabete di Matt Traverso riveste un ruolo di primo piano la teoria nutrizionale formulata dal dottor Robert O. Young, ricercatore noto in tutto il mondo per aver letteralmente stravolto alcune delle teorie scientifiche che per tempo hanno condizionato il mondo dell’alimentazione.

Va a lui infatti il merito di aver accertato che cambiare radicalmente il proprio stile di vita, introducendo nella routine giornaliera un’alimentazione più sana e consona l’organismo, sia la chiave di una vita lunga e all’insegna del benessere.

La ricerca di Robert O. Young, per come ampiamente illustrato dall’autore del libro Guarire il diabete, si sofferma in particolar modo sulla nutrizione cellulare e sul riconoscimento delle varie cause che stanno alla base delle malattie cosiddette killer. Molto tempo, nello specifico, è stato dedicato all’analisi del diabete e di tutta la sintomatologia propria di questa malattia cronica che, come noto, è causata da un eccesso di glucosio nel sangue. Mettendo a punto una teoria ad hoc, è stato pertanto conclamato che esiste una chance per fare in modo che il diabete regredisca. E questa chance passa attraverso delle sostanziali modifiche che è necessario apportare al proprio stile di vita e allo schema alimentare cui generalmente ci atteniamo.

Tra i tanti scienziati cui si accenna nel libro di Traverso ci sono anche quelli dell’università di Newcastle, che hanno condotto una ricerca il cui fine ultimo era quello di dimostrare come una semplice dieta fosse sufficiente per debellare il diabete di tipo 2.

Come cambiare alimentazione e stile di vita con il libro Guarire il diabete

Una volta accertato che il diabete non può essere curato con le medicine, non resta che capire quale sia la strada da percorrere per riattivare le cellule beta pancreatiche, ristabilire le funzioni del pancreas e fare in modo che il pancreas stesso produca un quantitativo maggiore di insulina. Matt Traverso passa dunque in rassegna, nel suo best seller Guarire il diabete, tutti gli alimenti che sono potenzialmente in grado di rimettere in sesto l’organismo e di far regredire il diabete in sole tre settimane.

Tra i cibi che si raccomanda di consumare in grosse quantità ci sono l’avocado, il pompelmo, il lime ed il limone, ma anche le noci di cocco. Tutti gli alimenti di colore verde, secondo questo programma scientifico, avrebbero una forte influenza sulla forma fisica e sullo stato di salute, ragion per cui non dovrebbero assolutamente mancare nello schema alimentare di un soggetto affetto da diabete. Sono raccomandati anche il cetriolo amaro, il pomodoro, l’aglio e la cipolla, i broccoli, la carne rossa e i latticini.

Traverso si sofferma, ancora, sull’importanza che soia e germogli di soia, sale rosa dell’Himalaya e cloruro di sodio hanno nella dieta seguita dai diabetici. Ma il programma illustrato tra le pagine del libro Guarire il diabete non ruota attorno alla sola alimentazione.

Verte anche sull’attività fisica e sul fatto che non si possa ambire ad uno stato di salute perfetto se si ha la cattivissima abitudine di trascorrere il tempo libero in panciolle sul divano. Traverso si lancia dunque in un’utile dissertazione sui benefici che l’attività fisica è in grado di apportare a mente, corpo e spirito, chiarendo che allenarsi in maniera sbagliata potrebbe di contro causare danni irreparabili all’organismo.

Dopo aver passato in rassegna quelle che reputa le attività migliori per i soggetti diabetici – quelle cioè energizzanti ed alcalinizzanti – si sofferma infine sull’importanza dei massaggi linfodrenanti, fondamentali per mettere in pratica quello che è il fulcro della teoria del dottor Robert O. Young: sarebbe a dire, aiutare il sistema linfatico a mantenere costante l’equilibrio del ph dei fluidi corporei che, secondo questa teoria scientifica, dovrebbe aggirarsi sempre attorno alla soglia del 7,365. Un approccio naturale ma calcolato al millimetro, dunque, quello attorno al quale ruota il volume Guarire il diabete dell’autore Matt Traverso. Una lettura che cambia la vita insegnando come stabilizzare i valori glicemici senza l’ausilio di costose medicine o terapie di dubbia valenza.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM PER RICEVERE LE OFFERTE: CLICCA QUI


Tags

Redazione

Curiamo la redazione di Curarsibene.it con passione ed impegno, cercando di dare quante maggiori informazioni utili ai nostri lettori.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

DEPILAZIONE A LUNGO TERMINESCOPRI DI PIU'