Salute

A cosa servono i fermenti lattici e perché sono importanti per il nostro organismo

I fermenti lattici sono dei microrganismi contenuti naturalmente in alcuni cibi fermentati, come per esempio lo yogurt. Ma quali sono i loro benefici per l’organismo e perché sono importanti? Scopriamo a cosa servono i fermenti lattici e perché sono importanti per l’organismo.

Cosa sono i fermenti lattici

I fermenti lattici sono dei batteri definiti anche “batteri buoni” che vivono all’interno del nostro organismo e che si nutrono tramite il cibo che ingeriamo.

Oltre che produrre acido lattico arrivano vivi nell’intestino in quanto resistono all’azione digestiva e aiutano a riequilibrare la flora intestinale. Le tipologie principali di fermenti lattici appartengono al gruppo dei Lactobacillus e dei Bifidobacterium, ma vi sono altri generi come Lactococcus, Leuconostoc, Streptococcus e Pediococcus.

Alcuni, come i probiotici, sono già presenti nel nostro intestino mentre altri vanno assunti dall’esterno con lo yogurt oppure altri integratori naturali.

I fermenti lattici si possono assumere per curare infiammazioni e infezioni a carico di stomaco e intestino, come ad esempio diarrea o stipsi, causati spesso da stress o abitudini errate come alimentazione scorretta, alcool, fumo, farmaci. Oppure si possono assumere come prevenzione, per arricchire i batteri della flora intestinale e aiutare le difese immunitarie.

A cosa servono i fermenti lattici

I fermenti lattici hanno la capacità di svolgere funzioni che si rivelano determinanti per il benessere del nostro organismo. Ecco quali sono:

· Svolgono un’azione nutritiva

I fermenti lattici svolgono un’importante azione nutritiva per il microbiota intestinale che opera senza sosta per far assorbire tutti i nutrienti alle mucose enteriche. Inoltre, poiché la vitamina B1 e la vitamina K vengono prodotte dalla flora intestinale, questa, proprio grazie ai fermenti lattici, può svolgere al meglio la sua funzione fisiologica di sintesi vitaminica.

· Esercitano un’azione riequilibrante

Le alterazioni della flora intestinale, causate da un’alimentazione scorretta o dall’uso di antibiotici prendono il nome di disbiosi e possono generare disturbi intestinali come meteorismo, diarrea, stipsi e cattiva digestione. L’utilizzo regolare dei fermenti lattici permette di riequilibrare la flora batterica intestinale e ne ripristina le funzioni fisiologiche. In questo caso il ruolo dei fermenti lattici è determinante per riequilibrare il microbiota, cioè l’ecosistema batterico buono che vive nel nostro tratto gastrointestinale.

· Agiscono con una funzione immunitaria

I fermenti lattici rinforzano enormemente le difese immunitarie intestinali e le interazioni con le mucose intestinali hanno effetti assolutamente positivi, dimostrati scientificamente. E’ infatti accertato l’incremento della produzione di anticorpi, delle difese locali del tratto intestinale contro i patogeni e della produzione delle mucose protettive del tessuto intestinale.

Perché sono importanti per il nostro organismo

L’uso dei fermenti lattici si rivela fondamentale per rinforzare le nostre difese, scongiurare fattori debilitanti per la funzionalità gastroenterica, riequilibrare l’intestino pigro in caso di diarrea o stitichezza e in generale per mantenere nel più assoluto benessere il nostro organismo.

Per usufruire di tutti i loro benefici è consigliabile assumerli periodicamente, anche quando godiamo di ottima salute, in particolare nei cambi di stagione. E’ anche consigliato assumerli quando vi è esposizione o rischi di prendere infezioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

PERDI PESO da soli 39 €SCOPRI DI PIU'