SESSO

Disfunzione erettile rimedi che devi conoscere

Che cosa si intende per disfunzione erettile

La disfunzione erettile, anche conosciuta come impotenza erigendi, è un disturbo maschile consistente nell’incapacità di raggiungere e mantenere l’erezione del membro durante un rapporto sessuale.

Secondo l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) tale condizione interessa circa il 10% di tutta la popolazione maschile del mondo occidentale.

L’incidenza di questa disfunzione è poco frequente sotto ai quarant’anni, ma aumenta decisamente tra i quaranta ed i settanta, che è una fascia d’età dove raggiunge fino al 50%, mentre oltre i settanta arriva a coinvolgere oltre al 65% degli uomini.

Che cos’è l’erezione

L’erezione del pene è un fenomeno strettamente collegato alla sua vascolarizzazione, che dipende dal funzionamento dei corpi cavernosi; si tratta di due cilindri dilatabili localizzati all’interno dell’organo maschile che in condizioni di flaccidità sono privi di sangue.

Durante la fase di erezione il sangue affluisce copiosamente attraverso le arterie per poi defluire successivamente tramite le vene.

Quando il pene si indurisce, si nota un aumento di afflusso sanguigno ed una diminuzione del deflusso, in tal modo il sangue rimane catturato nei corpi cavernosi innescando l’erezione.

Questo meccanismo fisiiologico viene provocato da stimolazioni erotiche di tipo visivo, tattile e immaginativo, che attivano alcune specifiche zone cerebrali deputate all’insorgenza dell’erezione.

Quali sono le cause della disfunzione erettile

Il meccanismo fisiologico che controlla l’erezione può essere alterato da numerose cause, suddivise in diversi gruppi:

– cause reversibili o modificabili, che possono essere risolte modificando il proprio stile di vita o assumendo farmaci specifici. Le cause riconducibili a questa categoria sono il fumo di sigaretta, alcune alterazioni ormonali come ipogonadismo ed iperprolattinemia,l’ assunzione di alcuni farmaci come antipertensivi, gastrenterologici, neurologici o cardiologici, e cause di tipo psichico come ansia da prestazione, depressione e stress.
Vi è poi un gruppo di cause reversibili soltanto parzialmente, in cui le terapie possono agire in parte, come l’infarto del miocardio, l’ipertensione arteriosa, l’ictus cerebrale, la sclerosi multipla, il morbo di Parkinson e la malattia di Alzheimer;

– cause irreversibili che sono dovute a condizioni patologiche croniche, come diabete mellito, epatite o insufficienza renale, oppure come conseguenza di interventi chirurgici della zona pelvica, di radioterapia o di traumi a livello del midollo spinale.

Quali sono i sintomi della disfunzione erettile

Il sintomo principale consiste nell’incapacità di raggiungere e di mantenere un’erezione durante il rapporto sessuale; questo deficit può essere di modesta o media gravità, e manifestarsi con una differente frequenza a seconda delle condizioni fisiche e psichiche del soggetto.

Una difficoltà occasionale viene considerata fisiologica, mentre un’aumentata frequenza di tale manifestazione è sintomo del disturbo propriamente detto.

Una delle condizioni fisiologiche che esclude qualsiasi possibile causa organica, è l’insorgenza di erezioni notturne spontanee.

Altri sintomi che si possono manifestare in caso di disfunzione erettile sono i seguenti:

– in alcuni casi si verifica una normale erezione che poi scompare nel tentativo di penetrazione;

– è possibile avere un’erezione persistente fino all’atto della penetrazione, che non persiste durante l’atto sessuale;

– in altri casi, l’erezione si verifica unicamente in seguito a pratiche masturbatorie.

Quali sono i rimedi per la disfunzione erettile

In caso di una diagnosi di disfunzione erettile conclamata, è possibile utilizzare differenti approcci terapeutici, che sono:

– farmacoterapia orale, comprendente principi che appartengono alla categoria degli inibitori delle fosfodiesterasi di tipo 5 e che agiscono aumentando la disponibilità dell’ossido nitrico, stimolatore sulla vasodilatazione peniena;

– terapia ormonale, mediante impego di testosterone;

– terapia psicosessuale, basata su sedute psicoterapeutiche;

– farmacoterapia intracavernosa, che consiste nell’iniezione di farmaci vasodilatatori a livello dei corpi cavernosi;

– chirurgia protesica, consistente nell’inserimento di protesi idrauliche all’interno del membro.

Secondo le più recenti linee guida, è possibile impiegare anche prodotti non prettamente farmacologici per ottenere una buona risposta funzionale.

Bio Tauro

Si tratta di un integratore alimentare composto da:
– vitamine del gruppo B, vitamina A, C, D, E, che sono coinvolte nella funzionalità vascolare, muscolare e nervosa dell’organo genitale maschile;
– arginina, che è un amminoacido essenziale, coinvolto nella spermioistogenesi e nella vascolarizzazione dei corpi cavernosi; tale sostanza viene utilizzata solitamente per combattere sia l’impotenza che l’infertilità, in quanto aumenta la motilità degli spermatozoi;
– estratto di barbabietola che mostra effetti decisamente depurativi e stimolanti sul sistema nervoso, con una notevole attività antiossidante nei confronti dei radicali liberi; inoltre contiene numerosi minerali tra cui calcio, fosforo e magnesio.

Oppure leggi la recensione su Biotauro

Eretron Aktiv

Eretron Aktiv

Eretron Aktiv è un integratore 100% naturale, senza conservanti nè coloranti artificiali, formulato in capsule, che contiene
– estratto di ginseng, che incrementa l’attività sessuale agendo anche a livello della spermatogenesi;
– estratto di radice di Maca, che agisce sulla secrezione ormonale di testosterone;
– selenio, che contribuisce ad aumentare la vascolarizzazione del pene;
– estratto di palmetto, che prolunga i tempi di prestazione sessuale, incrementando anche la produzione di sperma.

Trattandosi di un prodotto completamente naturale, non presenta alcuna controindicazione o effetto collaterale, e viene consigliato in tutti i casi di disfunzione erettile.

Oppure leggi la recensione su Eretron Aktiv

Size Plus Gel

SizePlus Gel

Si tratta di un prodotto per uso topico, studiato per favorire l’allungamento naturale del pene. Contiene l’inibitore PDE-5, presente nel vegetale Butea Superba, una pianta conosciuta fin dall’antichità per i suoi effetti benefici sul mantenimento dell’erezione. Il suo meccanismo d’azione si realizza a livello dei corpi cavernosi, dove viene realizzata una maggiore irrorazione sanguigna e conseguente indurimento dell’organo maschile. Apllicando la crema mezz’ora prima del rapporto sessuale e massaggiandola delicatamente dalla base verso il glande si ottiene un sensibile miglioramento dell’erezione ed anche delle dimensioni dell’organo. Trattandosi di un prodotto di origine naturale non presenta effetti collaterali nè alcuna controindicazione, e, secondo numerose testimonianze, consente un aumento mensile di 5 centimetri delle dimensioni del pene.
Size Plus Gel rappresenta quindi la soluzione ideale per chi non vuole o non può assumere principi terapeutici studiati per la disfunzione erettile.

Oppure leggi la recensione su Size Plus Gel

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM PER RICEVERE LE OFFERTE: CLICCA QUI


Redazione

Curiamo la redazione di Curarsibene.it con passione ed impegno, cercando di dare quante maggiori informazioni utili ai nostri lettori.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

PRODOTTO DELL'ANNO !SCOPRI DI PIU'