Cucina e alimentazione

Come dimagrire con la pasta: tutto quello che devi sapere!

Il presupposto indispensabile per dimagrire consiste nell’introdurre ogni giorno con l’alimentazione un apporto energetico e calorico minore rispetto a quello richiesto dall’organismo, allo scopo di mobilizzare le riserve accumulate.

Per ottenere questo scopo, l’individuo deve impostare la propria alimentazione secondo un regime dietetico ipocalorico, che generalmente viene prescritto da un dietologo oppure da un biologo nutrizionista.

Tale regime essere adottato unicamente nel caso in cui si noti una reale tendenza ad ingrassare e soltanto per brevi periodi di tempo, in quanto una dieta ipocalorica troppo prolungata potrebbe impoverire l’organismo di sostanze indispensabili al benessere dell’organismo, determinando l’insorgenza di pericolosi stati carenziali.

Infatti un suo utilizzo oltre i sei-otto mesi, comporta un notevole stress sia a livello fisico che a quello psicologico, dato che il problema del peso ha un notevole impatto emotivo sugli individui.

Che cos’è una dieta ipocalorica.

Una dieta ipocalorica consiste in uno schema alimentare secondo cui le calorie consumate nelle attività metaboloche dell’organismo non vengono ripristinate da quelle introdotte con i cibi.

Il suo utilizzo non deve mai essere dettato unicamente da motivazioni estetiche, ma al contrario proprio perchè si tratta di forma di terapia, è consigliabile affrontarla in maniera equilibrata e con competenza, eliminando completamente le dannosissime procedure del “fai da te”.

Esistono alcuni precisi risvolti applicativi che stanno alla base di una dieta ipocalorica, e precisamente:

– riduzione della massa grassa in casi in cui la circonferenza addominale superi i valori fisiologici;
– recupero del proprio peso ideale per evitare l’insorgenza di patologie su base metabolica;
– iperglicemia e diabete mellito di tipo 2 conclamato, quando la percentuale di glucosio ematico supera il valore di 100 mg/ml.;
– ipercolesterolemia quando il vaòlore del colesterolo totale supera il valore di 200 mg/ml.;
– dislipidemie con aumento della concentrazione di grassi nel sangue;
– ipertensione arteriosa che si instaura quando i valori sono superiori a 80 mm Hg. per la minima (diastolica) e 130 mm Hg. per la massima (sistolica);
– iperuricemia e gotta con incremento della concentrazione di acido urico nel sangue;
– insorgenza della sindrome metabolica consistente in un insieme di alterazioni a carico di tutto l’organismo.

PRODOTTO CONSIGLIATO PER DIMAGRIRE- Piperina & Curcuma: 

Brucia il Grasso in eccesso

Brucia gli accumuli di adipe, anche a riposo, ripristinando i tessuti per riportarli allo stato originale. Una corpo in forma, senza ore di allenamento.

Velocizza il metabolismo

Un metabolismo più veloce consuma più calorie e permette all’organismo di essere più veloce nei processi digestivi e di assimilazione selettiva.

Riduce il senso di fame

Abituare il tuo corpo ad uno stato di sazietà è il primo passo per aspirare ad una perdita di peso. Grazie all’azione combinata degli ingredienti naturali.

Depura fegato ed intestino

Dopo anni di cibo spazzatura ogni corpo che si rispetti ha bisogno di un trattamento detox. Depurare fegato, reni ed intestino aiuta a mantenere la forma a lungo.

Per saperne di più su Piperina e Curcuma o per ordinare il prodotto in offerta clicca qui sotto:

 

Oppure leggi la recensione su Piperina e Curcuma

Che cos’è la dieta della pasta

Si tratta di un innovativo sistema per dimagrire assumendo quotidianamente dosaggi variabili di carboidrati; in altre parole tale dieta rende possibile perdere peso mangiando pasta ogni giorno.

Tale schema dietetico non deve venire utilizzato per molto tempo in quanto si tratta di un tipo di alimentazione piuttosto squilibrata che, nel tempo, potrebbe causare problemi metabolici di una certa gravità.

Il presupposto fondamentale su cui si basa è quello di consumare circa 80 grammi di pasta, preferibilmente integrale, tutti i giorni, accompagnandola da verdure crude o cotte a volontà.

Il tetto massimo di calorie introdotte ha un valore di 1100 kcal, che in quindici giorni consente di perdere fino a due chilogrammi di peso.

Vi sono alcuni semplici accorgimenti che stanno alla base di tale regime dietetico e che sono:

– scolare la pasta sempre al dente in modo tale che, una volta mangiata, gli enzimi digestivi non siano in grado di attaccarla subito trasformando i carboidrati complessi in quelli semplici;
– porre particolare attenzione ai condimenti, eliminando completamente i grassi di origine animale per privilegiare olio d’oliva extravergine, spezie, erbe aromatiche ed anche verdure come pomodori, ravanelli, broccoli e rucola, che sono alimenti attivatori sulla lipasi, l’enzima che favorisce l’elimazione dei grassi;
– accompagnare la pasta con verdure che inibiscono l’insorgenza del picco glicemico.

Schema settimanale della dieta con la pasta

Lunedì

Colazione: alcune fette biscottate integrali con un cucchiaio di miele grezzo, accompagnate da un bicchiere di latte di soia tiepido non zuccherato.
Pranzo: 80 grammi di spaghetti conditi con un cucchiaio di olio extravergine di oliva ed uno di passata di pomodoro.
Spuntino pomeridiano: 150 grammi di papaya, mango e ananas.
Cena: 120 grammi circa di carne bianca, con zucchine trifolate e carote crude, condite con un cucchiaio di olio extravergine di oliva.

Martedì

Colazione: gallette di riso integrale con un cucchiaio di marmellata d’arance amare, una tisana allo zenzero.
Pranzo: 40 grammi di maccheroncini conditi con un cucchiaio di olio extravergine di oliva e 150 grammi di lenticchie fresche.
Spuntino pomeridiano: una ciotola di macedonia con mela, pera e banana arricchita con il succo di un mandarino, e due biscotti integrali.
Cena: un trancio di salmone da 150 grammi, ed un piatto di cicoria lessata per pochi minuti, condita con succo di limone.

Mercoledì

Colazione: un bicchiere di latte magro, caffè a piacere e quattro biscotti integrali.
Pranzo: 60 grammi di riso integrale, conditi con due cuori di carciofo, mezzo scalogno, olio extravergine di oliva e un po’ di vino bianco.
Spuntino pomeridiano: tre fette di ananas.
Cena: 80 grammi di tonno o sgombro sgocciolati, accompagnati da un’insalata di pomodori e rucola, con 40 grammi di pane integrale.

Giovedì

Colazione: tè verde, due fette di pane di segale con miele grezzo e due mandarini.
Pranzo: 80 grammi di fettuccine condite con broccoli e mezza cipolla, olio extravergine d’oliva ed un cucchiaio di formaggio grattugiato.
Spuntino pomeridiano: uno yogurt con un pugno di fiocchi d’avena.
Cena: due uova sode ed insalata fresca mista condita con un cucchiaio di olio extravergine di oliva, e 40 grammi di pane.

Venerdì

Colazione: una tazza di caffè nero con due fette di pane integrale abbrustolite.
Pranzo: 70 grammi di sedanini con pomodori pelati e una confezione da 80 grammi di tonno al naturale, conditi con un cucchiaino di olio extravergine di oliva.
Spuntino pomeridiano: una ciotola di macedonia di frutta di stagione.
Cena: 200 grammi di orata al forno, con 150 grammi di patate lessate al prezzemolo.

Sabato

Colazione: una tazza di latte scremato con fiocchi di riso, e quattro biscotti secchi integrali.
Pranzo: 100 grammi di orecchiette condite con cime di rapa ed alcuni pomodori pachino, sale ed olio extravergine di oliva.
Spuntino pomeridiano: uno yogurt di soia alla frutta non zuccherato.
Cena: 150 grammi di petto di pollo, fagiolini lessati e zucchine trifolate.

Domenica

Colazione: tisana alla curcuma con due fette di pane integrale abbrustolito con 50 grammi di bresaola.
Pranzo: 70 grammi di spaghetti con 75 grammi di vongole, aglio, prezzemolo ed olio extravergine di oliva.
Spuntino pomeridiano: una banana piccola.
Cena: 100 grammi di ricotta magra con carote grattugiate ed alcuni pomodori pachino.

Approfondimenti:

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM PER RICEVERE LE OFFERTE: CLICCA QUI


Tags

Redazione

Curiamo la redazione di Curarsibene.it con passione ed impegno, cercando di dare quante maggiori informazioni utili ai nostri lettori.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Sgonfia la Pancia ed Elimina i GrassiSCOPRI DI PIU'