SESSO

Bio Tauro Funziona?! Ecco quello che devi sapere

Il pene è l’organo riproduttore maschile appartenente all’apparato uro-genitale; affinché si realizzi la riproduzione è necessario che una cellula maschile (spermatozoo) si unisca con una femminile (ovocita) per formare un embrione che in seguito si trasformerà in feto.

La fecondazione del gamete femminile avviene a livello delle Tube del Falloppio (Salpingi), localizzate nell’apparato genitale della donna, a livello dell’utero; affinché tale processo si realizzi è indispensabile che il membro maschile penetri all’interno della vagina per inoculare il liquido spermatico.
Per essere in grado di compiere tale azione, il pene deve potersi inturgidire mediante il processo fisiologico dell’erezione.

Anatomia del pene

La struttura del pene è costituita da tre parti, che sono:

– radice;
– asta;
– glande.

La radice è la porzione interna e fissa dell’organo, formata dal corpo spongioso uretrale e da due corpi cavernosi.
L’asta è la parte esterna e mobile, di forma cilindrica e di dimensioni variabili; è rivestita da una cute sottile e scarsamente pigmentata e contiene i corpi cavernosi nella sua faccia dorsale, ed il corpo spongioso nella sua parte ventrale. Tali strutture anatomiche costituiscono la porzione erettile vera e propria in quanto, una volta riempiti di sangue, determinano l’inturgidimento del pene.
Il glande è la terminazione del cirpo spongioso e presenta una forma conica che ha la funzione di facilitare la penetrazione.

In che cosa consiste la disfunzione erettile

bio tauro compresse

Il meccanismo fisiologico dell’erezione si realizza quando i corpi cavernosi vengono riempiti di sangue che, dopo essere arrivato attraverso i vasi afferenti, rimane intrappolato mediante un complesso di strutture anatomiche, fino all’espletamento della funzione copulatoria.

Si tratta di un sofisticato meccanismo elettroidraulico, che, in seguito ad una stimolazioine esogena (tattile o visiva) provoca un’attivazione delle aree cerebrali interessate.

In alcuni casi possono manifestarsi dei disturbi funzionali dell’organo, tra cui il più diffuso è la disfunzione erettile.
La genesi di tale disturbo dipende sia da cause fisiche che da cause psichiche in quanto l’erezione è un fenomeno strettamente condizionato dalla sfera psico-emotiva dell’uomo.

Quali sono le cause della disfunzione erettile

Le principali cause che provocano l’insorgenza di tale disturbo sono:

– vascolari;
– endocrine;
– neurogene;
– psicogene;
– iatrogene.

Le cause vascolari (aterosclerosi, ipertensione) sono riconducibili ad un errato funzionamento dei vasi arteriosi e venosi che irrorano il membro; in seguito a tali anomalie la quantità di sangue afferente non si dimostra sufficiente e l’erezione non si verifica.

Le cause endocrine dipendono da modificazioni nella concentrazione di ormoni sessuali maschili (testosterone) presenti a livello ematico, spesso causate da disturbi neuroendocrini.

Le cause neurogene derivano da un alterato funzionamento del sistema nervoso (sclerosi multipla, morbo di Alzheimer, morbo di Parkinson) che non è in grado di inviare correttamente gli imput fisiologici per inturgidire il pene.

Le cause psicogene sono collegate ad alterazioni della psiche o anche della sfera emotiva del soggetto che generalmente prova ansia da prestazione e timore nel momento dell’atto sessuale.

Le cause iatrogene sono rappresentate da vari fattori, come: assunzione prolungata di alcuni farmaci, esiti di operazioni chirurgiche, patologie croniche (diabete, epatopatie, cardiopatie) oppure traumi pregressi relativi all’organo.

Esistono anche delle condizioni predisponenti, come abuso di bevande alcoliche, eccessivo fumo di sigarette, obesità, impiego abituale di sostanze stupefacenti.

Quali sono le terapie per la disfunzione erettile

In seguito ad una diagnosi certa di disfunzione erettile è possibile intervenire con varie modalità per cercare di risolvere il problema.

– Farmacoterapia orale
Tutti i farmaci impegati nella cura di tale disturbo appartengono alla categoria degli inibitori della fosfodiesterasi di tipo 5 (PDE-5), che, aumentando la disponibilità di ossido nitrico a livello ematico, favorisce i processi di vasodilatazione dei corpi cavernosi. Trattandosi di medicinali che presentano numerosi effetti collaterali, devono venire utilizzati sotto controllo medico, e sono vendibili unicamente dopo presentazione di ricetta.
– Terapia ormonale
Prevede l’assunzione di testosterone, sempre sotto controllo medico.
– Terapia psicosessuale
Consiste in uno schema terapeutico impostato su sedute dialogiche con uno psicologo allo scopo di individuare la causa che sta a monte del disturbo.
-. Chirurgia protesica
Si tratta di un intervento chirurgico che innesta una protesi idraulica all’interno dei corpi cavernosi che funziona da pompa per il flusso sanguigno.

Che cos’è Bio Tauro

Per coloro che non possono o che non vogliono intraprendere una terapia tra quelle elencate sopra, esiste un efficace rimedio: si tratta dell’integratore Bio Tauro, un prodotto di origine completamente naturale che può venire utilizzato senza alcuna controindicazione.

Non essendo un medicinale, questo composto è soggetto alla libera vendita, e non richiede la presentazione di prescrizione medica.

Gli ingredienti di Bio Tauro provengono tutti dalla natura, senza alcuna aggiunta di coloranti artificiali né di conservanti sintetici; questi requisiti offrono una garanzia in più sulla affidabilità del composto.

– Arginina
Si tratta di un aminoacido che promuove la fertilità maschile potenziando la produzione di spermatozoi.
– Estratto di barbabietola
Considerato fin dall’antichità come un vegetale afrodisiaco, la barbabietola contiene numerosi principi attivi antiossidanti e depurativi che migliorano le prestazioni fisiche di tutto l’organismo.
-. Estratto di Tribulus
Questo vegetale possiede la caratteristica di stimolare in maniera molto evidente la sintesi di testosterone.
– Estratto di Schisandra
E’ una pianta dalle accertate proprietà adattogene che supporta l’organismo ad affrontare situazioni di affaticamento e di stress psico-fisico
– Vitamine B2, B6 e C
L’azione sinergica di questi principi vitaminici forniscono un efficace aiuto per svolgere al meglio tutte le reazioni metaboliche, rinforzando corpo e mente.

Quali sono gli effetti di Bio Tauro

Molte testimonianze sono concordi nell’affermare che Bio Tauro funziona in maniera eccellente, realizzando i seguenti effetti organici:

– maggiore consistenza dell’erezione;
– più evidente allungamento del pene;
– prolungata durata del rapporto sessuale;
– aumento della libido;
– maggiore eccitazione;
– intensificazione del piacere;
– possibilità di avere più rapporti consecutivi;
– aumentata sicurezza in sé stessi.

Bio Tauro Funziona?! Ecco quello che devi sapere
5 (100%) 1 vote

TI POTREBBE INTERESSARE:
Tags

Redazione

Curiamo la redazione di Curarsibene.it con passione ed impegno, cercando di dare quante maggiori informazioni utili ai nostri lettori.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.