Cucina e alimentazione

Bicarbonato di sodio: riduce i casi di artrite reumatoide

Acqua e bicarbonato permettono di ridurre anche il rischio di malattie autoimmuni: lo rivela uno studio.

Il bicarbonato è un prodotto miracoloso sotto tanti, tantissimi aspetti. Lo si usa regolarmente per pulire la casa, come ingrediente di bellezza ma anche nel campo della medicina. Grazie a un recente studio è emerso che ha grande utilità nella lotta contro l’artrite reumatoide e le malattie autoimmuni. 

La ricerca effettuata dagli esperti del Medical College of Georgia, dice che un cucchiaino di bicarbonato in acqua, consumato ogni 4 ore, ha ottimi effetti sulla milza. Quest’ultima riesce così a contenere meno cellule infiammatorie e più anti-infiammatori, proprio come il sangue nei reni.

Proprio per questo acqua e bicarbonato di sodio riducono le probabilità di imbattersi nell’artrite reumatoide.

Come agisce la milza grazie allo stimolo del bicarbonato

I ricercatori sono riusciti a dimostrare che il bicarbonato incoraggia la milza a promuovere una condizione ambientale anti-infiammatoria, che è così terapeutica rispetto a certe malattie. La ricerca, pubblicata sul Journal of Immunology, parla dei test effettuati su ratti e persone.

Il noto antiacido economico da banco è capace di stimolare lo stomaco nella produzione di acido per digerire il pasto successivo. Così facendo si impedisce alla milza di causare una risposta immunitaria anomala. Al tempo stesso agisce come filtro per il sangue.

Per questo motivo, gli scienziati pensano che bere il bicarbonato di sodio faccia agire la milza, che fa parte del sistema immunitario, come un grande filtro per il sangue.

Ed è qui che vengono memorizzati alcuni globuli bianchi, come i macrofagi (noti per la capacità di consumare detrici nel corpo come cellule morte), per facilitare la risposta immunitaria.

Ma quale è la dose che bisogna assumere?

Secondo i ricercatori, questo effetto anti-infiammatorio legato al consumo di bicarbonato dura circa quattro ore. E’ giusto consumare una dose di circa un cucchiaino di bicarbonato da sciogliere in mezzo litro di acqua.

In questo modo, come dicono le prove cliniche, la dose giornaliera riduce l’acidità e rallenta la progressione di malattie renali. Un prodotto così semplice che sarà in grado di agire facilmente su milza, reni e sangue. Per questo si ha la convinzione di trovarsi di fronte a un rimedio naturale di tutto rispetto.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM PER RICEVERE LE OFFERTE: CLICCA QUI


Tags

Alessandra

Web writer nata e cresciuta a Bologna, tra tortellini e canzoni di Lucio Dalla e Gianni Morandi. Studentessa di Lettere Moderne con la passione per la scrittura.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

PRODOTTO DELL'ANNO !SCOPRI DI PIU'