Salute

5 Isole tropicali dove rilassarsi nel 2019

Una vacanza all’insegna del relax è essenziale per ricaricarsi e per ritrovare le energie staccando la spina da tutti gli impegni e i ritmi quotidiani. Ma dove andare?

Le destinazioni di viaggio per momenti di relax sono tantissime ma oggi vogliamo introdurvi alcune mete diverse, anche talvolta poco note al grande pubblico per offrirvi la possibilità di godere di luoghi quasi incontaminati e davvero diversi da tutto ciò a cui siamo abituati.

Un motivo in più per considerare i luoghi che vi proponiamo come meta del vostro prossimo viaggio? E’ che, quando qui da noi in Italia siamo in pieno inverno fino ad aprile, in questi luoghi corrisponde la stagione cosiddetta secca, con meno piogge e ancora più possibilità di godere del mare, del sole e delle favolose spiagge durante il vostro soggiorno di relax!

Adesso però passiamo alla nostra lista di mete tropicali top per il 2019. Siete pronti a cambiare il modo in cui pensate le vacanze? Ecco le 5 isole tropicali dove rilassarsi nel 2019!

Koh Rong

Koh Rong

Quasi tutto quello che ti aspetti da un’isola tropicale in Asia troverai a Koh Rong. L’isola nel sud della Cambogia ha spiagge bianche, l’acqua è ancora blu e non ci sono molti resort di lusso o altre strutture turistiche. Il numero di turisti e bungalow è aumentato negli ultimi tre o quattro anni, ma non è ancora lo stesso numero delle isole tailandesi. Koh Rong è accessibile solo in barca attraverso Sihanoukville, ma vale sicuramente un giorno o due del tuo tempo. Oltre alla spiaggia e godere della splendida vista, non c’è molto da fare a Koh Rong durante il giorno. Questo è anche il fascino dell’isola. È possibile fare snorkeling e immersioni intorno all’isola, a prezzi convenienti. Puoi anche ottenere la tua licenza di immersione qui.

Sito ufficiale: http://kohrongislandcambodia.com/

Koh Rong Samloem

Koh Rong Samloem

Koh Rong è diventato una vera isola da party negli ultimi anni, ma Koh Rong Samloen è ancora molto tranquillo. Questa piccola isola è ancora meravigliosamente tranquilla e le spiagge incontaminate sono ancora più belle. Se ti piace di più la pace, ti consigliamo di andare a Koh Rong Samloen. Naturalmente, puoi anche visitare le due isole e vivere entrambe le esperienze e le atmosfere che rendono così simili ma così diverse queste due gemme esotiche. I collegamenti via mare rendono tutto semplice, pratico ma anche entusiasmante.

Sito ufficiale: http://www.kohrongsamloem.guide/

Redang Island

Redang Island

Stai cercando un’isola paradisiaca con sabbia bianca splendente e acqua turchese cristallina? Redang lo soddisfa perfettamente. Di un altro profilo e meno conosciuto dei suoi vicini Perhentian e Kapas. Brindando al sole, facendo immersioni, facendo snorkeling o sorseggiando un drink in uno dei resort con musica dal vivo sulla spiaggia. Come è comune in questi tipi di isole, ci sono diverse attività da svolgere. È possibile noleggiare tour per visitare le isole vicine e fare snorkeling, fare trekking attraverso la giungla dall’altra parte dell’isola, immergersi o semplicemente sdraiarsi sulla spiaggia godendosi quel paradiso che hai davanti agli occhi.

Sito ufficiale: http://redangisland.co/

Palawan Island

Palawan Island

Questa favolosa isola è praticamente quasi tutta disabitata e incontaminata e da davvero l’idea di isola esotica come la siamo abituati ad immaginare: tutta mare, natura e silenzio. Le principali destinazioni sono la capitale di Puerto Princesa, El Nido, nel nord dell’isola e anche l’isola di Coron, dove è possibile rilassarsi e fare un buon snorkeling e immersioni. SanVicente è anche un’altra destinazione principale sull’isola di Palawan. Quest’area è perfetta per trovare un alloggio a Palawan se si intende trascorrere più giorni.

Sito ufficiale: http://palawanislandphilippines.com/

Phu Quoc

Phu Quoc

Nel sud del Vietnam, a pochi chilometri dalla costa della Cambogia, c’è Phu Quoc. Situata nel Golfo della Thailandia, Phu Quoc è la più grande isola del Vietnam. L’attrazione principale di questa isola è, senza dubbio, i suoi dintorni: spiagge di sabbia bianca e acqua cristallina e fitte distese di foresta tropicale. Se vuoi dare un tocco più urbano al tuo passaggio a Phu Quoc, puoi visitare la sua capitale, Duong Dong, nel centro della costa occidentale dell’isola. Se stai cercando una destinazione in cui goderti la spiaggia e la tranquillità, a Phu Quoc è il luogo ideale per questo tipo di viaggio. Su alcune delle sue spiagge, come Long Beach, ci sono resort di lusso dove puoi prenderti cura di te con spa e servizi similari e goderti i dintorni. Ma Phu Quoc è molto più delle sue spiagge: ci sono anche templi e pagode per godere di un piacevole percorso culturale.

Sito ufficiale: http://www.phuquocvietnam.net/

Ecco dunque le 5 isole tropicali dove rilassarsi nel 2019! Siamo sicuri che molte di queste non le avevate neanche sentite nominare perché ancora non completamente prese da assalto dai turisti. Prima che anche queste come tanti altri luoghi esotici diventi meta dei flussi turistici, potrebbe essere la scelta giusta quella di andarci e trascorrere dei momenti di puro relax ma anche di divertimento immergendosi nei luoghi ancora incontaminati e ancora legati alla forte cultura e tradizione locale!

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM PER RICEVERE LE OFFERTE: CLICCA QUI


Redazione

Curiamo la redazione di Curarsibene.it con passione ed impegno, cercando di dare quante maggiori informazioni utili ai nostri lettori.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

PRODOTTO DELL'ANNO !SCOPRI DI PIU'